• Cos'่ il fotovoltaico


Fra tutte le fonti energetiche a nostra disposizione, il sole rappresenta sicuramente quella pi๙ duratura, con un’aspettativa di vita di miliardi di anni e pi๙ eco-compatibile perch่ non comporta consumo di risorse, emissioni di inquinanti, produzione di rifiuti.

La tecnologia fotovoltaica (FV) consente di trasformare direttamente l'energia della radiazione solare in energia elettrica, sfruttando l'effetto fotovoltaico che ่ basato sulle proprietเ di alcuni materiali semiconduttori, in grado di convertire l'energia della radiazione solare in energia elettrica, senza parti meccaniche in movimento e senza l'uso di alcun combustibile.

Il Fotovoltaico: principio di funzionamento

La cella fotovoltaica ่ un dispositivo in grado di trasformare direttamente la luce solare in energia elettrica, sfruttando il cosiddetto effetto fotoelettrico.

L'effetto fotoelettrico ่ noto dalla fine del 1800 ma la sua spiegazione risale al 1905 ad opera di Albert Einstein, che per questo motivo ottenne nel 1921 il premio Nobel.

Il principio di funzionamento si basa sulla proprietเ che hanno alcuni materiali semiconduttori opportunamente trattati (come il silicio) di fornire energia elettrica quando sono colpiti da radiazione solare.



Le celle fotovoltaiche in silicio possono essere:

  • Celle monocristalline: vengono prodotte "affettando" una barra di silicio  monocristallino. Il vantaggio principale ้ un alto rendimento (fino al 20%). Le celle di questo tipo sono caratterizzate da un'omogenea colorazione blu notte e dalla forma pseudo-square (con gli angoli arrotondati).
 
  • Celle policristalline: sono prodotte a partire da cristalli di silicio disallineati  che vengono colati in blocchi e poi tagliati. Queste celle hanno generalmente una forma quadrata con gli spigoli interi e una colorazione blu che spesso lascia intravedere i vari cristalli che hanno formato il blocco.

In passato, la differenza di rendimento tra celle monocristalline e celle policristalline era notevole ma oggi, grazie al miglioramento delle tecniche di produzione, le due tipologie sono praticamente equivalenti, seppur con qualche minima differenza di rendimento a favore delle celle monocristalline.



L'impianto fotovoltaico ่ realizzato dal collegamento serie/parallelo di moduli fotovoltaici, ciascuno di potenza tra i 100 e i 220 Wp, a tensione continua di 12 o 24 V.

La corrente prodotta da un tramite l'effetto fotovoltaico ่ di tipo continua, pertanto occorre installare un inverter in grado di trasformare la corrente continua in alternata (quella tipicamente utilizzata dai comuni dispositivi elettrici).

L'energia elettrica cos์ prodotta pu๒ essere utilizzata direttamente dall'utente che l'ha prodotta o essere immessa nella rete pubblica. Ci๒ dipende sostanzialmente dalla tipologia impiantistica adottata e dalle esigenze dell'utente.

Ogni modulo ่ dotato di un diodo (un dispositivo che permette il passaggio della corrente in una sola direzione) per evitare che quando il modulo ่ ombreggiato, si trasformi da generatore a dissipatore di energia.



Su Ipersolar puoi trovare un'ampia scelta di pannelli fotovoltiaci

Ipersolar.it via Simone Weil 8 73010 ZOLLINO (LE) Tel. 0836/1946207 Fax 1782/733381 p.IVA 03938810755

Il tuo indirizzo IP è: 54.205.13.200
Copyright © 2017 Ipersolar. Powered by Zen Cart